Hans Hermann Groer, parte seconda

Cardinale austriaco attacca Sodano “Insabbiò l’inchiesta sulla pedofilia”. Christoph Schoenborn, sferra un durissimo attacco all’ex segretario di Stato: “Ha offeso le vittime degli abusi sessuali, definendo la vicenda un chiacchericcio”. Benedetto XVI ratifica l’addio di monsignor Mixa, il vescovo di Augusta travolto da scandali di varia natura.

Sodano, ha spiegato il cardinale Schoenborn, quindici anni fa impedì la costituzione di una commissione d’inchiesta sul caso Groer. Egli ha quindi fatto per la prima volta i nomi, rilanciando un’accusa che già aveva pronunciato nella domenica delle palme, rivolgendola genericamente ad alti esponenti della Curia. Schoenborn, allievo e amico di papa Benedetto XVI, sembra dunque voler scendere in campo con tutto il suo potere per incoraggiare il pontefice nella sua lotta contro i silenzi sugli scandali di abusi sessuali. la Repubblica, 8/5/2010

Bolzano. Pedofilia con i chierichetti: torna in carcere il responsabile di Varna. Era stato arrestato un mese fa con l’accusa di aver molestato ragazzini fra 11 e 14 anni. La Procura: ora episodi più gravi il Gazzettino, 9/5/2010.

E la Rai lancia la campagna “Sms al papa per la solidarietà”. la Repubblica, 8/5/2010

Solidarietà alle vittime? Quella no eh? Il clero sa benissimo che dio non esiste e per legittimare il loro immenso potere non fanno altro che nascondersi dietro i loro sudditi stolti.

Ma anche fra i preti si insinua il dubbio. Ecco la storia di un ex prete che si sente tradito dalla curia vaticana.

For Priest, Intersection of Faith and Doubt. New York Times, 7/5/2010