Xubuntu 12.04 LTS

Ho installato Xubuntu 12.04 LTS, ovviamente a 64bit, su varie macchine.

Ho riscontrato un po’ di problemi che ho prontamente risolto.

gnome-keyring

WARNING: gnome-keyring:: couldn't connect to: /tmp/keyring-*****/pkcs11

È un messaggio che mi è comparso all’avvio di conky lanciandolo da terminale. Oppure anche avviando Google Chrome. Ho risolto editando

/etc/xdg/autostart/gnome-keyring-pkcs11.desktop

e aggiungendo alla riga

OnlyShowIn=GNOME;Unity

quanto in grassetto

OnlyShowIn=GNOME;Unity;XFCE

Lentezza Thunar

Appena loggati Thunar, al primo avvio, è lentissimo. È un bug conosciuto, ma quanto ci mettono a risolvere?, e il fix non è quanto suggerito dagli sviluppatori di Xubuntu ma bensì un altro. Bisogna editare il file

/usr/share/gvfs/mounts/network.mount

e impostare

AutoMount=true

a

AutoMount=false

gmusicbrowser

Il programma non ha problemi, è il programma il problema. L’ho disinstallato e al suo posto … Clementine! Quest’ultimo si inserisce perfettamente nel Plugin indicatore di Xubuntu al posto di gmusicbrowser.

wbar 2.1.1

wbar

Wbar in azione (guardate in basso)

Pochi giorni fa è uscita la nuova versione di wbar. La mia barra preferita che mi consente, nel mio XFCE, di avere un deposito di icone per avviare le applicazioni.

Questa versione porta con sé anche wbar-config che permette la configurazione grafica di wbar (ovviamente bisogna saper farlo partire, magari dare un ps ax|grep wbar per vedere come lo lancia wbar-config dopo le nostre modifiche).

wbar-config

wbar-config

Io al momento ho creato un PKGBUILD in attesa che venga aggiornato anche nei repo ufficiali.

Goodbye Firefox

La mia storia con i browser è cominciata tanto tempo fa. Vale a dire nel lontano 2003.

Prima era l’innominabile Internet Explorer che da un certo punto in poi non aveva l’opzione, dal tasto destro, per poter scaricare i file da una pagina Web. Dovevo trovare un’alternativa, scoprii cosa erano i browser, trovai Opera e lo installi.

Vivevo felice e contento scoprendo i TAB e come navigare senza diventare scemi. Unico difetto: i banner!

Ma in chat un mio collega mi propose Firefox come valida alternativa stabile e leggera. E Firefox fu. Scoprii gli add-ons e ovviamente continuai ad usare il panda rosso passando ad Ubuntu. Passando a Kubuntu provai Konqueror che faceva anche da file manager e abbandonai quasi del tutto Firefox. Poi KDE scese di aspettative con la versione 4 e ritornai ad usare Firefox sotto xfce.

Spinto dalla notizia che per Firefox 4 si dovranno aspettare i primi mesi del prossimo anno, che ormai è lento ad aprirsi … ieri sera sono passato a Chromium:

  • non ho trovato un’alternativa a downloadhelper ma mi arrangio con jdownloader;
  • non ho trovato un’alternativa a Brief ma ora leggo i feed da Google Reader con l’apposito add-ons per Chromium;
  • non gestisce le eccezioni per i certificati;
  • la sincronizzazione dei preferiti/password/estensioni ecc.. sembra funzionare bene.

Vediamo come va a finire e come evolve il caro e vecchio Firefox.

notifica e-mail con xfce

Xfce ha molti elementi aggiungibili per il suo pannello. Uno dei più utili è sicuramente il Guardaposta (che nome del cazzo!) per controllare l’arrivo di e-mail sopratutto per chi usa un web client invece di un programma apposito come Thunderbird.

Appena messo fa un po’ schifo, per fortuna si possono cambiare le icone. Cosa che non ho ancora avuto voglia di fare: non so che cazzo di icone mettere :-)

Una cosa che mi mancava era la notifica mail, sì il cambiamento dell’icona va anche bene ma volevo una notifica.

Detto fatto. Ho usato il comando notify-send sulla parte All’avvio di nuovi messaggi esegui come questo

notify-send ‘Mail nella tua casella’ -i /home/ugaciaka/.icons/LaGaDesk-BlackWhite-III/scalable/apps/mail-inbox.png -u normal -t 10000

Ho specificato: il messaggio che deve comparire, l’icona, il livello di avviso e il tempo in millisecondi (più notizie si trovano con l’help di notify-send).

opzioni mount di default, hal, udev e xfce

Orsù ragazzi. Ieri ho passato tutta la prima e seconda serata a impostare quanto da titolo.

Mission

Arrivare a impostare le opzioni mount di default per i device usb. I vari filesystem possono essere formattati con alcune opzioni ma alcune possono essere solo impostate al momento del montaggio.

Visto che io uso ext4 e btrfs volevo montare il primo con noatime e il secondo con ssd (per ext4 ricordate? lo avevo formattato togliendogli il journaling). Ormai che c’ero anche modificare le opzioni dei filesystem windows…

Udev

La prima versione della risoluzione a questo problema è stata creare una regola in udev prendendo spunto dal caro wiki di arch. Purtroppo xfce, e in particolare thunar-volman, si basano ancora su hal e thunar-volman-git-udev che si trova in aur non compila.

Quindi mi sono ritrovato il montaggio (automatico, su xfce Impostazioni, Dispositivi e dischi removibili e flaggare le prime due scelte) che funzionava perfettamente ma lo smontaggio no. Infatti xfce si lamentava che probabilmente avevo montato il device da terminale e non smontava nulla. Hal, quindi, è ancora pesantemente in mezzo a rompere i coglioni!

HAL e xfce

A quanto pare su hal bisogna specificare quali sono le opzioni di mount usabili mentre si può dire a xfce quali usare.

Per impostare hal basta

cp /usr/share/hal/fdi/policy/10osvendor/20-storage-methods.fdi /etc/hal/fdi/policy/

e modificare 20-storage-methods.fdi inserendo la parte per btrfs, ext4 e (ormai che ci siamo) modificare quella di ext3. Date un’occhiata a quello che ho fatto io. Poi si modifica il file /etc/xdg/xfce4/mount.rc per imporre, finalmente, le opzioni di mount di default.

thunar 1.0.2

Con l’aggiornamento di thunar alla versione 1.0.2 il doppio click funziona di nuovo. Sapevatelo.

GNOME, XFCE e i CD audio

Non chiedetemi perché, quando, come.

Non so infatti il motivo, nemmeno da quando c’è il problema, ma le applicazioni GNOME non rilevavano i CD audio (sound-juicer, rhythmbox, brasero) mentre nessun problema con vlc, k3b, exaile. Gira e remena ho trovato (ma che fatica!).

Avendo XFCE ho dovuto sostituire, in .xinitrc, la seguente riga

exec ck-launch-session xfce4-session

con questa

exec ck-launch-session startxfce4

E ora funziona.