Xubuntu 12.04 LTS

Ho installato Xubuntu 12.04 LTS, ovviamente a 64bit, su varie macchine.

Ho riscontrato un po’ di problemi che ho prontamente risolto.

gnome-keyring

WARNING: gnome-keyring:: couldn't connect to: /tmp/keyring-*****/pkcs11

È un messaggio che mi è comparso all’avvio di conky lanciandolo da terminale. Oppure anche avviando Google Chrome. Ho risolto editando

/etc/xdg/autostart/gnome-keyring-pkcs11.desktop

e aggiungendo alla riga

OnlyShowIn=GNOME;Unity

quanto in grassetto

OnlyShowIn=GNOME;Unity;XFCE

Lentezza Thunar

Appena loggati Thunar, al primo avvio, è lentissimo. È un bug conosciuto, ma quanto ci mettono a risolvere?, e il fix non è quanto suggerito dagli sviluppatori di Xubuntu ma bensì un altro. Bisogna editare il file

/usr/share/gvfs/mounts/network.mount

e impostare

AutoMount=true

a

AutoMount=false

gmusicbrowser

Il programma non ha problemi, è il programma il problema. L’ho disinstallato e al suo posto … Clementine! Quest’ultimo si inserisce perfettamente nel Plugin indicatore di Xubuntu al posto di gmusicbrowser.

Full Circle Magazine, download

Volevo scaricarmi tutti i numeri di Full Circle Magazine, ho così scritto uno script. Tutto cablato nel codice bash ma funziona perfettamente per scaricare tutti le uscite dalla 1 a 53

#!/bin/bash
for i in {1..53}
do
wget "http://dl.fullcirclemagazine.org/issue"$i"_it.pdf"
done

Ovviamente questo scarica solo la traduzione in Italiano una volta per volta. Basta salvare il file come fcmd.sh (o comevoletevoi.sh), dargli i permessi di esecuzione

chmod +x fcmd.sh

ed eseguirlo

./fcmd.sh

Ovviamente si potrebbe migliorare con i parametri di wget oppure usare aria2c, parametrizzare lo script per i numeri da scaricare … ma non ne avevo voglia.

48 ore

Non è il titolo del film. Sia mai che io recensisca film del genere?

Sabato mattina parto per il Linux Day prendendomi su videoproiettore, portatile (materiale necessario) più amico-relatore. Ascolto i talk. Faccio il mio talk (criticato a pioggia, scusate se mi incazzo e se per me l’Informatica è una Scienza a tutti gli effetti). Nel frattempo scopro che sono invitato a cena da un mio amico e che con un altro il giorno dopo devo andare alla Biennale di Venezia.

Vado a pranzo con un amico-relatore e collega-relatore (tre talk in un giorno, tanto di cappello). Ritorniamo dopo pranzo, ascolto parte del talk (LTSP) del mio collega-relatore. Mi avvio a sentire la concorrenza dell’altro LUG con il mio amico-relatore che poi va verso casa in bus. GNOME Shell non mi interessa e ne approfitto per prendere i biglietti del treno per Venezia in stazione, ripasso al LUG concorrente ma parlano di cose che già so (QGis). Nel frattempo questa fuga mi fa saltare due incroci con una persona che conosco e uno che per me è solo un account su twitter (toketin mi leggi?).

Torno dal mio LUG, vado a cena con loro, arrivo in ritardo dal mio amico che ha i suoi cazzi (ma dopo 10 anni che ti conosco ti faccio ripagare tutti i tuoi ritardi accumulati in un solo giorno, forse). Torno a casa a dormire: 5 ore.

Vado a Venezia con un mio amico e morosa più altri. In treno con il mio amico e morosa parlo di politica tutto il viaggio. Poi Biennale fra Giardini ed Armeria.Vedo cose che voi umani … e forse Sgarbi non è poi così inutile come persona. Ah, se andate alla Biennale prima andate all’Armeria e solo poi ai Giardini per Francia e Germania. Sgambetto volando a riprendere il treno e poi l’auto lasciata a casa del mio amico.

Torno a casa dopo 48 ore senza Internet, leggo 10 mail, rispondo a 3-4 tweets e pubblico questo post sul blog.

Il prossimo che mi dice che sono asociale e che non ho interessi lo uccido all’istante.

Cordiali Saluti. Il vostro schizzo/socio/patico, o quello che è, preferito.

Installation Party questo pomeriggio a Belluno

Questo pomeriggio alle 17.00, presso l’Istituto Agosti a Belluno, si terrà un’Installation Party di Ubuntu o Debian. Cosa significa? Che chiunque può portare il suo PS o laptop per farsi fare un’installazione di uno dei due SO GNU/Linux, lasciando installato il sistema a finestre, dai membri del LUG Luganega.

Maggiori informazioni qui http://www.luganega.net/node/54

wbar 2.1.1

wbar

Wbar in azione (guardate in basso)

Pochi giorni fa è uscita la nuova versione di wbar. La mia barra preferita che mi consente, nel mio XFCE, di avere un deposito di icone per avviare le applicazioni.

Questa versione porta con sé anche wbar-config che permette la configurazione grafica di wbar (ovviamente bisogna saper farlo partire, magari dare un ps ax|grep wbar per vedere come lo lancia wbar-config dopo le nostre modifiche).

wbar-config

wbar-config

Io al momento ho creato un PKGBUILD in attesa che venga aggiornato anche nei repo ufficiali.

Addio HAL

Almeno spero. Ho tolto dai demoni hal per sostituirlo con dbus e, se è installato, acpid.

Sembra funzionare tutto.

Giro giro tondo casca il mondo

Proxy Squid

Nessuna guida. Solo un appunto personale.

Prima o poi devo crearmi un serverino (un processorino intel atom 64bit per capirci …) su cui installare, fra le altre cose, squid per velocizzare la rete interna di casa mia.

Ho letto due interessanti articoli su Linux Pro rispettivamente sul numero 86 (pag. 84 e seguenti) e 98 (pag. 84 e seguenti).